Tumori: in Striscia Gaza mortalità più elevata che altrove

La chiusura delle frontiere israeliana ed egiziana - oltre alle difficoltà nell'approvvigionamento di chemioterapici e materiale utilizzato in radioterapia - sono le principali cause dell'alta mortalità dei malati di tumore nella Striscia di Gaza. Lo sostengono i medici palestinesi Khaled Abusamaan, Mahmoud Daher e Fouad Elissawi, partner di una ricerca finanziata tra 2009 e 2014 dal Ministero della Salute italiano nell'ambito del programma EuroMed Cancer Network, progetto nato per favorire reti oncologiche nei paesi Mediterranei extra-europei. Lo studio, coordinato dal Centro di Riferimento Oncologico di Aviano in collaborazione con Airtum e Istituto Superiore di Sanità, è stato pubblicato su BMC Cancer. (ANSA).

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Oggi Treviso
  2. Belluno Press
  3. Belluno Press
  4. Questure Polizia di Stato
  5. ANSA

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

San Fior

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...